mercoledì, febbraio 07, 2007

GALERA IN (FAME)

La lega dei Diritti Umani Guineense (LGDH) ha denunciato oggi la detenzione di cittadini guineensi e Gambiani, senza che a questi siano stati provati i reati per i quali sono finiti nelle celle della prigione di Bissau...da quasi un anno!

Il Presidente della LGDH ha parlato di 12 guineensi, civili e militari e di 4 gambiani, questi ultimi accusati di guidare, dalla Guinea Bissau, atti sovversivi contro il regime del Presidente del Gambia Yaya Jammed.

I guineensi sono invece accusati di essere collaboratori del Movimento delle Forze Democratiche della Casamance (MFDC), la provincia senegalese con mire indipendentiste.
La loro detenzione è avvenuta nel 2006, in Marzo, quando l'Esercito guineense fronteggiava al confine i miliziani del MFDC, che avrebbero avuto basi in territorio della Guinea Bissau.

Detenuti nella "Base Aerea", caserma vicina all'aeroporto di Bissau, i 12 arrestati guineensi non hanno ancora visto un giudice, militare o civile sia, e tantomeno un avvocato.

Il Presidente della LGDH ha poi denunciato le condizioni DISUMANE in cui vivono questi prigionieri, nelle loro celle, sottolineando che, uno di essi accusa seri problemi psichici, un'altro problemi di ipertensione ed un altro ancora è affetto da una malattia sessualmente trasmittibile in stato avanzato.

Rispetto ai 4 Gambiani, la situazione è ancora più grave, in quanto il governo del Gambia fà pressione perchè i 4 vengano estradati verso Banjul (capitale del Gambia).

La preoccupazione stà nel fatto che in Gambia vige la PENA di MORTE, per cui i 4 rischiano la FUCILAZIONE.

Il Presidente dell'LGDH ha affermato che non bisogna assolutamente permettere che l'estradizione avvenga, in quanto l'ordinamento giuridico della Guinea Bissau impedisce l'estradizione nell'eventualità della pena di morte.
Tra i Gambiani arrestati vi è anche un certo Samba Kukoy Sanhà, accusato, nel 1981, di voler togliere il potere all'ex-presidente gambiano Dawda Jawara.

E' denunciata in più la detenzione del cittadino Inussa Nhamadjo, a causa di attriti personali con l'attuale ministro della difesa Helder Proença.

La LGDH descrive queste situazioni come arbitrarie, illegali e contrarie allo stato di diritto che si pretende applicare in Guinea Bissau; chiede l'immediata liberazione dei detenuti.

(fonte: Noticiaslusofonas.com)

4 Comments:

Anonymous Giulio said...

Ciao ragazzi, vi leggo spesso (ormai quotidianamente)... Blog puntuale, aggiornato e soprattutto appassionato!continuate così!
Ciao

3:22 PM  
Blogger coordinatore said...

Grazie e...Benvenuto tra noi!!!

3:24 PM  
Blogger Eddy said...

Ciao Giulio grazie mille...e benvenuto tra noi

3:26 PM  
Blogger bobmalli said...

un benvenuto anche da parte mia,contribuisci anche tu alla sua crescita ed esistenza

9:17 AM  

Posta un commento

<< Home