martedì, ottobre 31, 2006

Ne parleranno due giorni e poi...

Sono 854 milioni le persone nel mondo che soffrono la fame e il loro numero non è mai calato dal 1990-1992. Lo afferma il Rapporto annuale della FAO sullo stato di insicurezza alimentare nel mondo (Sofi), presentato oggi a Roma. A dieci anni dal Vertice mondiale dell'alimentazione di Roma che aveva promesso di dimezzare il numero degli affamati entro il 2015 il numero degli affamati è anzi aumentato. "A dieci anni di distanza, ci confrontiamo con una triste verità, non c'é nessun progresso verso quell'obiettivo" - ha ammesso Jaques Diouf, direttore generale della Fao.
Un obiettivo planetario per il 2015 e la fame non e' che non si dimezza, ma aumenta...potremmo parlarne per giorni di ste cose, caro coordinatore...ma e' lo stesso discorso dell'ONU...

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

E' importante che i "potenti" parlino di questi problemi...ma è ora che si impegnino per cambiare veramente le cose!

9:46 PM  
Blogger Eddy said...

che tristezza...

10:07 PM  
Blogger coordinatore said...

Non mi stancherò mai di ripetrlo a me stesso ed agli altrio...
IO...NOI...VOI.OGNUNO si assuma la sua fetta di colpa per questo triste traguardo...e ciascuno cambi la propria esistenza..il proprio modo di pensare, vivere, bere, mangiare, relazionarsi...SOLO ALLORA SAREMO A "POSTO" CON LA NOSTRA COSCIENZA E CON IL MODO INTERO!!!!!!...
la verità è che cerchiamo tutti un capro espiatorio per sentirci a posto con la coscienza....ma in realtà siamo solo una massa di IPOCRITI!!!!!!

10:23 PM  

Posta un commento

<< Home